Cerca tra i testi tradotti:

Traduzione Trashed And Scattered

Scarica la suoneria di Trashed And Scattered! Clicca qui
Guarda il video di "Trashed And Scattered"
Testo di Trashed And Scattered

Continui a scrivere che stai violentando te stesso
niente può distogliere la mia mente da questi pensieri
non chiedi di me, chiedi di qualcun altro
una volta che ti innamori hai così tante storie da raccontare
riesco a sentirlo, non lo sosterrò,
è opprimente fin dove hai portato la questione
bloccata in una serie di domande
e non dirmi che sai che il nostro destino è già scritto
non mi convincerai, non ascolterò
cresce il risentimento, hai messo le nostre vite in attesa

distrutto e disperso di nuovo, mi sento così giù
hai sprecato fiato mentre fottevi con me
il mio sangue è così freddo,
la mia destinazione è sempre conosciuta
troverò lì la mia strada ma i maledetti figli di puttana
mi faranno sempre perdere tempo

non sarò la vittima ma il primo a lanciare la pietra
notti tranquille al bar, litigi nella metropoli
e non provare a fermarmi, è un posto che non conoscerai mai
non provare a giudicarmi o a sparare colpi contro di me
non ti permetterò mai di avere il controllo

gioca al tuo gioco, farai meglio ad andare via perchè
la tua integrità non significa proprio un cazzo
striscia su di me, fottuto parassita, ti porterò fuori

etichettami, va bene, sarò qualcun altro
non c'è niente davanti a me, solo buchi
menti sulla mia vita, avrai una storia da raccontare
le luci si sono spente, ero al margine e sono caduto
sei così perspicace, lascia che ti ricordi di
torcermi e rompermi, dovrebbe farti preoccupare
lunga strada per andare e tu sei proprio lì
bugiardo dalla doppia faccia, non provare a dire che mi conosci
l'inganno porta al fuoco, assicurati che non stai respirando
prenditela con i pezzi del mio corpo che sono a terra

non mi sono mai preoccupato dei pettegolezzi,
è solo spazzatura, tutto uguale
so qual è la mia destinazione
resterò qui, vieni disonesto bugiardo, niente vergogna
non prenderai mai il mio posto, so che non hai mai ragione
io giustificherò i mezzi, niente è come sembra
resterò qui in giro e lotterò ma non c'è questione, stanotte,
sono stato incatenato a questa macchina

distrutto e disperso di nuovo, mi sento così giù
hai sprecato fiato mentre fottevi con me
il mio sangue è così freddo,
la mia destinazione è sempre conosciuta
troverò lì la mia strada ma,
maledetto impostore, sei fuori di testa?

cammino per queste strade da solo e ora ti vedo qui
i sentimenti che sto provando verso di te sono chiari
controllo questo giro, il mio appetito di diavolo è stanotte
e adesso sto bene ma i maledetti figli di puttana
mi faranno sempre perdere tempo

gioca al tuo gioco, farai meglio ad andare via perchè
la tua integrità non significa proprio un cazzo
striscia su di me, fottuto parassita, ti porterò fuori

non sarò la vittima ma il primo a lanciare la pietra
notti tranquille al bar, litigi nella metropoli
e non provare a fermarmi, è un posto che non conoscerai mai
non provare a giudicarmi o a sparare colpi contro di me
non ti permetterò mai di avere il controllo

non provarci e prenditi il meglio di me
nessuno può aiutarti a parte te stesso
la città rende dolorante il mio corpo
solo, non provarci e colpiscimi
sento morire il tuo mondo, non ha più senso provarci

e il mio corpo è distrutto e a terra
ma non mostrerò mai a te cosa c'è dentro di me
e ho già visto tutto prima e ho regolato i conti
non sarò mai al tuo fianco

Il ritorno di Madonna: Rebel Heart è il nuovo album
Scarica la suoneria di Trashed And Scattered! Clicca qui