Cerca tra i testi tradotti:

Traduzione Malo

Scarica la suoneria di Malo! Clicca qui
Guarda il video di "Malo"
Testo di Malo

Sei apparso in una notte fredda
con una puzza di tabacco putrido e gin
la paura già mi percorreva
mentre incrociava le dita dietro la porta
il tuo viso da bel bambino
se l'è mangiato il tempo attraverso le tue vene
e la tua insicurezza maschilista
si riflette ogni giorno nelle mie lacrime
una volta ancora, no per favore
sono stanca e il mio cuore non può sopportarlo
una volta ancora, no amore mio per favore,
non gridare che i bambini dormono
mi tramuto in fuoco
brucio i tuoi pugni di acciaio
e dal colore scuro delle mie guance
tirerò fuori la forza
per guarirmi le ferite

Cattivo, cattivo, cattivo, cattivo sei
non si danneggia chi si ama, no
tonto, tonto, tonto sei
non crederti migliore delle donne!

il giorno è grigio quando ci sei tu
ed il sole appare di nuovo quando vai via
e la pena del mio cuore
io me la devo inghiottire col fuoco
il mio viso di bambina carina
è invecchiato nel silenzio
ogni volta che mi dici puttana
il tuo cervello diventa più piccolo

una volta ancora, no per favore
sono stanca e il mio cuore non può sopportarlo
una volta ancora, no amore mio per favore,
non gridare che i bambini dormono
mi tramuto in fuoco
brucio i tuoi pugni di acciaio
e dal colore scuro delle mie guance
tirerò fuori la forza
per guarirmi le ferite

Cattivo, cattivo, cattivo, cattivo sei
non si danneggia chi si ama, no
tonto, tonto, tonto sei
non crederti migliore delle donne!
sei cattivo perchè lo vuoi.

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di Malo! Clicca qui