Cerca tra i testi tradotti:

Traduzione House Burning Down

Scarica la suoneria di House Burning Down! Clicca qui
Guarda il video di "House Burning Down"
Testo di House Burning Down

Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale
La casa di qualcuno sta bruciando
Bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando

Be', chiesi al mio amico: da dove viene quel fumo nero?
Tossì, cambiò argomento e disse: Ehm, ah, penso che potrebbe nevicare.
Quindi lo lasciai a sorseggiare il suo tè
Saltai sul mio carro e presi la strada per vedere perché
E chi poteva essere questa volta
Sorelle e fratelli, padri e madri lì fuori a piangere
Quando arrivai sul posto le fiamme facevano un tetro lamento
Quindi mi sollevai sul dorso del mio cavallo e urlai tutto d'un fiato
Ehi, perché hai bruciato la casa di tuo fratello?

Ehi ehi ehi

Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale, Signore
La casa di qualcuno sta bruciando
Bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando

Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale, Signore
La casa di qualcuno sta bruciando
Bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando

Allora qualcuno uscì dalla folla, era alto diciannove miglia
Gridò: siamo stanchi e disgustati, così dipingiamo di rosso il cielo
Io dissi: la verità ce l'hai sotto gli occhi – non ti bruciare –
Cerca di esser saggio invece di bruciare, dammi retta
Alla fine me ne andai, ma non dimenticherò mai quel giorno
Perché quando raggiunsi la vallata guardai giù dalla strada
Una nave gigantesca atterrava dallo spazio con una grazia sinistra
E veniva a portarsi via i morti

Ehi ehi ehi

Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale, Signore
La casa di qualcuno sta bruciando
Bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando
Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale, Signore
La casa di qualcuno sta bruciando
Bruciando bruciando bruciando bruciando bruciando
Guarda il cielo che diventa di un rosso infernale, Signore


(Grazie a Daniela per questa traduzione)

Scarica la suoneria di House Burning Down! Clicca qui