Cerca tra i testi tradotti:

Traduzione Stranger In Moscow

Scarica la suoneria di Stranger In Moscow! Clicca qui
Guarda il video di "Stranger In Moscow"
Testo di Stranger In Moscow

Sotto la pioggia,
mi stavo facendo delle domande
una maschera di vita, mi sentivo pazzo
una improvvisa e rapida caduta dalla grazia
le belle giornate di sole erano lontane
l'ombra del Cremlino mi sminuisce
la tomba di Stalin non mi dà pace
continuava e continuava ad arrivare
vorrei che la pioggia mi lasciasse in pace

come ci si sente
come ci si sente
come ci si sente
come ci si sente
quando sei solo
e sei freddo dentro?

abbandonato qui con la mia fama
la battaglia finale del cervello
il KGB mi stava pedinando
prendete il mio nome e lasciatemi stare
poi un piccolo mendicante mi chiamò
giorni felici annulleranno il dolore
e continuava e continuava ad arrivare
di nuovo, di nuovo, di nuovo...
prendete il mio nome e lasciatemi stare

come ci si sente
come ci si sente
come ci si sente
come ci si sente
quando sei solo
e sei freddo dentro?

come uno straniero a Mosca
come uno straniero a Mosca
stiamo parlando, è pericoloso,
stiamo parlando, è pericoloso tesoro
come uno straniero a Mosca
stiamo parlando, è pericoloso,
stiamo parlando, è pericoloso tesoro
come uno straniero a Mosca
vivo nella solitudine,
vivo nella solitudine tesoro
uno straniero a Mosca

Scarica la suoneria di Stranger In Moscow! Clicca qui