Cerca tra i testi tradotti:

Traduzione Whenever, Wherever

Scarica la suoneria di Whenever, Wherever! Clicca qui
Guarda il video di "Whenever, Wherever"
Testo di Whenever, Wherever

Per fortuna che sei nato così lontano
così abbiamo potuto farci beffe della distanza
per fortuna che amo un terra straniera per
il fortunato fatto della tua esistenza
baby, scalerei le Ande interamente
per contare le lentiggini sul tuo corpo
non avrei mai potuto immaginare che ci sono solo
dieci milioni di modi per amare qualcuno

Le do le le le le, Le do le le le le
Non riesci a vedere
che sono ai tuoi piedi

In ogni momento, in ogni luogo
siamo destinati a stare insieme
ci sarò e tu mi sarai vicino
è così che vanno le cose mio caro

lassù, quaggiù
non dovrai mai meravigliarti
potremo sempre improvvisare
ma è così che vanno le cose mio caro

Per fortuna le mie labbra non solo mormorano
versano baci come una fontana
per fortuna che i miei seni sono piccoli e umili
così non li confondi con le montagne
per fortuna che ho delel gambe forti come mia madre
per correre ai ripari quando ne ho bisogno
e questi due occhi che per alcun altro
il giorno che te ne andrai verseranno fiumi di lacrime

Le do le le le le, Le do le le le le
ai tuoi piedi
sono ai tuoi piedi

In ogni momento, in ogni luogo
siamo destinati a stare insieme
ci sarò e tu mi sarai vicino
è così che vanno le cose mio caro

lassù, quaggiù
non dovrai mai meravigliarti
potremo sempre improvvisare
ma è così che vanno le cose mio caro

Le do le le le le, Le do le le le le
pensalo ad alta voce
dillo ancora

Le do le le le le, Le do le le le le
dimmi un'altra volta
che vivrai
perso nei miei occhi

In ogni momento, in ogni luogo
siamo destinati a stare insieme
ci sarò e tu mi sarai vicino
è così che vanno le cose mio caro

lassù, quaggiù
non dovrai mai meravigliarti
potremo sempre improvvisare
ma è così che vanno le cose mio caro

Tiziano Ferro: in arrivo il Best Of con due inediti
Scarica la suoneria di Whenever, Wherever! Clicca qui