Giorno Per Giorno Testo

Testo Giorno Per Giorno

Evasione, Gianna Nannini patteggia un anno e due mesi
Giorno per giorno
mi libererò da ogni mio freno inibitorio
che rende il mio aspetto composto
e il mio cuore sotto controllo
giorno per giorno
tu conoscerai una parte di me
che non hai visto mai
timida donna che osserva la vita
e la veste di musica

e non c'è niente
che ora tu possa cambiare
che ora tu possa temere
ora che tu sei qui accanto a me
e non c'è niente
che ora tu possa cercare
che ora tu possa subire
ora che tu sei qui accanto a me...

giorno per giorno
io mi nutrirò di ogni tuo piccolo
gesto spontaneo
credo che il modo di donare sia
più importante del dono in se
ho messo a tacere ogni perplessità
non c'è trucco o inganno non c'è vanità
l'incerta speranza ha lasciato il suo posto
a una vaga felicità...

e non c'è niente
che ora tu possa cambiare
che ora tu possa temere
ora che tu sei qui accanto a me
e non c'è niente
che ora tu possa cercare che ora tu possa subire
ora che tu sei qui accanto a me...

dopo ogni lacrima
c'è una rivincita
che giorno per giorno ti dedicherò

e non c'è niente
che ora tu possa cambiare
che ora tu possa temere
ora che tu sei qui accanto a me
e non c'è niente
che ora tu possa cercare
che ora tu possa subire
ora che tu sei qui accanto a me...

e non c'è niente
che ora tu possa cambiare
che ora tu possa temere
ora che tu sei qui accanto a me
e non c'è niente
che ora tu possa cercare
che ora tu possa subire
ora che tu sei qui accanto a me...