Come Un Dio Americano Testo

Testo Come Un Dio Americano

Inserito il 19 Ottobre 2006
Amici, le anticipazioni della quarta puntata
Scarica la suoneria di Come Un Dio Americano!
Guarda il video di "Come Un Dio Americano"

Come un dio americano,
che sa solo l'inglese
a caccia di zanzare,
in un altro paese.
Come un'erba cattiva,
come due occhi buoni,
come un sogno di lupo,
come una cosa allegra,
come un valzer viennese,
sotto un muso un po' cupo.

Come una vendetta,
non chiesta da nessuno,
fatto di carne e di sangue,
di fretta e di diugiuno.
Come ferito a morte,
come anima in pena,
come vita venduta,
come un angelo in lacrime,
per la rabbia e il ricordo,
di una brutta caduta.

Camminava di notte,
camminava da solo.
Giannizzeri e gendarmi,
fanno festa la sera,
per il dio della birra
si sacrifichi un uomo,
nella bassa balera.
Lui la testa confusa,
tra la morte e l'amore,
sta sprofondando in silenzio,
ma li ha fatti tacere,
si li ha fatti tacere,
era un uomo d'onore
strangolato d'assenzio.

Ma nel coro di voci,
un'anima con la visiera,
riesce a far sventolare
una strana bandiera.
Facciamolo vivere
questo ragazzo,
gli dicono,
ci ha dato tanto.
Facciamolo vivere
gli gridano in faccia,
dentro di lui
forse ci abita un santo.

Facciamolo vivere,
magari non tanto
Come un giustiziere,
come un dio americano,
come un'orsa maggiore
con le stelle bagnate
e un coltello in mano.

Come un urlo del vento,
come un alito sporco,
come una birra scura.
Come una giacca larga
fatta per ospitare
le spalle di un'avventura.
Come un inseguitore,
senza preda nè meta,
come un dio americano,
figlio di chissà che poeta.
Come un lancio di dadi,
come un poker servito
scherzo della natura.
Come un Ercole assorto
in un vicolo cieco
tra un caffè e la paura.
Lo trovarono vivo
o più vivo che morto.

Scarica la suoneria di Come Un Dio Americano!
Lascia un commento
   

Le Ultime News

Sei appassionato di cucina? Ecco qualche consiglio per te

Links