Giapponese (L'arte Di Arrivare A Fine Mese) Testo

Testo Giapponese (L'arte Di Arrivare A Fine Mese)

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Sollevare le borse della spesa con le mani,
poi cercare la macchina al parcheggio tra i fanali.
Cellulare? Forse si è spento mentre cercavo le chiavi.
Nelle tasche c'è sempre qualcosa che non ricordavi.

I palazzi ora mi vogliono abbracciare,
stralunata ancora una volta mi metto a fotografare.
Giapponese, io mi sento solo giapponese, giapponese, giapponese.
I semafori sanno che sono in ritardo.

Come ti senti? E' passato il peggio?
Vengo a svelarti l'arte di arrivare a fine mese.
Io mi sento solo
giapponese, giapponese, giapponese...

"Sono a casa" mi dici mentre scoppia un temporale.
Ho un sospetto: forse stanotte c'è il lavaggio strade?
Elefanti i suv della tangenziale.
Come fare per raggiungerti senza farmi esasperare?

Come ti senti? E' passato il peggio?
Voglio spiegarti l'arte d'arrivare a fine mese.
Io mi sento giapponese, giapponese, giapponese.

I semafori sanno che sto arrivando!

Questo sentimento un po'... giapponese...
un temporale giapponese, l'esploratore giapponese,
un cellulare giapponese, giapponese, giapponese
giapponese
un kamikaze giapponese su un calendario
giapponese per arrivare a fine mese
giapponese, giapponese.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.