Marietto Testo

Testo Marietto

(Moraz)

Marietto lavorava in catena di montaggio
Ore di sudore sopra i macchinari
Qualcuno gli parlò di rivolta proletaria
Ma lui partì per Fiume insieme ai legionari

Marietto disprezzava la logica borghese
Fatta di profitto e di mediocrità
Quel giorno a San Sepolcro nasceva l'uomo nuovo
Marietto lo sapeva, Marietto era già là

I giorni correvano Settembre arrivò
Quell'otto maledetto per sempre rimarrà
Come una ferita impressa nel tempo
Eterno spartiacque fra coraggio e viltà

Marietto si schierò senza esitare
La divisa della Decima
gli avvolgeva il cuore

Morì fucilato a guerra terminata
Un plotone di eroi
a Maggio gli sparò
Copia testo
  • Guarda il video di "Marietto"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più