Vietnam Flow Testo

Testo Vietnam Flow

Tiziano Ferro: "Lo Stadio" è il nuovo singolo
Scendo in guerra come un soldato, sul beat bombardo lo Stato
schiaccio il territorio lombardo, parto in tour sopra un carro armato
Il suono è Ki-KiKilla lo zarro, killer fuori controllo
ti si stacca la testa dal collo tipo il mistero di sleepy hollow
sei già passato di moda da un po’, tu e il tuo crew siete antiquariato
vorrei vederti coi tuoi b-boy fare break dance su un campo minato
Il colonnello Killa è al top, quando parlo sissignore
e no non è soltanto hip hop, è anche guerra e si si muore (ratatata)
Con la biro miro e sparo rimo esplosivo,
concentrato mentre scrivo a mano ferma come un cecchino (boom)
tutti nel mio mirino e non si scappa come Schettino
faccio i morti con il flow, dopo il mio show chiamate il becchino


La paura ti distingue, quando vuole risposte il tempo stringe
chiedilo al mio kalashnikov, parla tutte le lingue
non è che ho flow, ho missili stringer
per la fuga ho un piano perfetto John dillinger spinto al limite
Al Mike Le Bon, faccia nel fango viet-cong
accendo sta bomba a Saddam, corri come Forrest Gump dal Viet fottuto Nam
Il reietto del diavolo, il figlio perfetto
Ho la guerra negli occhi, un buco nel petto
e una vita che aspetto la morte all’istante Lei si bagna sul letto di sangue,
ho il dito sul grilletto tesoro giuro non sparo a salve
Chi non sa cos’è il rap sbaglia, non sa com’è andato Il mio ego battaglia
tiè, fatti l’ultima paglia, il destino è meschino e il cecchino non sbaglia