Lettera Da Un Cosmodromo Messicano Testo

Testo Lettera Da Un Cosmodromo Messicano

Alessandra Amoroso si opera alle corde vocali
Il bosco piano piano, si riprende le case.
Sono immobili gli aeroplani,
negli aeroporti sotto la luna.
Ammutoliscono i cani,
per la groppa delle montagne,
sono disperse le greggi,
abbandonati i pastori.
Io vivo fuori, in questo cosmodromo messicano.
Tutto è forte, è chiaro, il cielo è un gigante,
la vita è un acquario sopra di noi,
la luce è immensa.