Pecché Si Bella Testo

Testo Pecché Si Bella

Sanremo 2016, i favoriti sono Deborah Iurato e Giovanni Caccamo
Aggio sapute a verita tu nun si'asciuta
cu mamma m'addo si state
manco maria sapeva e te
chella sta sempe nzieme a te m'addo si
ghiuta
aggio chiammato verso e tre
sorata a ritte non lo so e asciuta ambre
ss
nemmeno a scola guida tu
se ghiuta e se voglio sape cu chi si sta
ta
si me tradito giuro ca to faccio pava
chi sa cu te po comme v'a' firnii

pecche te vire bella te ne stai approfi
ttanno
e io me stong' zitto sulamente pecche te
voglio bbene
te telefono e nun te trovo mai
e comme a nu pazzo giro tutta a citta
pecche te vire bella te ne stai approfittanno
te si mmuntanta a capa pienze sule a te
stessa e niente cchiu
a rummeneca ca scusa ra messa tu a me me
faie fesse lassanneme ca
tu nun si stata mai accussi sempe cchiu
doce eri cu me te si cagnate
forse sta nato rind'a tte forse tu nun
me pienze cchiu che t'e ssuciesse

sulo buscie tu dice a me maie na verita

e io nun saccio cchiu comm'aggia fa
pecche te vire bella te ne stai approfittanno
e io me stong' zitto sulamente pecche te
voglio bbene
te telefono e nun te trovo mai
e comme a nu pazzo giro tutta a citta
pecche te vire bella te ne stai approfittanno
te si mmuntanta a capa pienze sule a te
stessa e niente cchiu
a rummeneca ca scusa ra messa tu a me me
faie fesse lassanneme ca

pecche te vire bella te ne stai approfi
ttanno
te si mmuntanta a capa pienze sule a te
stessa e niente cchiu
a rummeneca ca scusa ra messa tu a me me
faie fesse lassanneme
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.