Il Sesto Senso Testo

Testo Il Sesto Senso

Il Volo: "L'Amore Si Muove" anticipa il nuovo album
“Ne senti troppe andare storte chiodi dentro porte non
credi al sesto senso ma vedi persone morte è la legge
del più forte cane mangia cane se stanotte troppe stelle
sono sporche di catrame il mondo va a puttane perchè
è come una tortura c'è chi si chiude in casa e poi si
fuma la paura a volte è dura tenere il tuo veleno tra le
pagine sapere che il bicchiere è mezzo pieno ma di
lacrime se la cultura dell'immagine comanda restatevene
in branda qua all'hotel Ruanda chi manda ste sfighe
traccia ste righe tendenza suicide su una faccia che ride
e domanda chi decide se abbia senso tutto questo sarà
che non mi fido perciò mi affido al 6° ma per il resto
non chiedo non vedo non sento e ad essere onesto
è un altro argomento”

RIT

e se il tuo posto è questo se il tuo tempo è adesso
fanculo al resto qua ognuno per se stesso
e se se il tuo tempo è adesso se il tuo posto è questo
trova tu un senso perchè io non ci riesco
e se il tuo posto è questo se il tuo tempo è adesso
fanculo al resto qua ognuno per se stesso
e se se il tuo tempo è adesso se il tuo posto è questo
trova tu un senso e in più trovalo al più presto

FAME:
scrivo odio verde bile l'inchiostro scioglie il vinile fra
la penna la penna è incandescente se il fuoco che vuole
uscire e non so se il sesto senso sia un lusso per pochi
so che se prima era un privilegio oggi ti basta aprire gli
occhi ; frà il piombo riempie di scheletri l'armadio
è il sonno delle menti qua il coltello si apre solo per lo
stadio l'ignoranza è una serva fedele dice di farla finita
se vuoi basta attaccarsi al tubo della tele io dormo con
gli occhi aperti sempre perché scrivo il vero e chi lo fa
troppo spesso va a dormire con i vermi e gli infami fra
sono sempre più esperti e i segreti fanno molta piu
paura quando vengono scoperti
e non mi fido di chi è troppo candido faccia d'angelo
veste l'abito bianco e la coda l'ha dietro l'angolo fra
puoi farlo solo con la rabbia perché balli col diavolo e
sai che all'improvviso il ritmo cambia

RIT

GUE:
accarezza a mezzanotte se non ci stanno son costretto
a violentare queste note la mia musica è tremenda causa
sindrome di stendhal guardami morire presto da leggenda
piu vicino ai marciapiedi dov'è vero quel che vedi bevo
mine parlo in rime gesu mi gioca i dadi per chi gira a
sensi persi e sta in cattività e si sente un niente urla
e la città non lo sente come a bogotà in aereo sto col
peso nello stomaco è materiale serio vi lascio i tuffi
nell'intonaco inietto dosi al cervelletto il male è già in
natura quindi mi sento protetto con l'oro all'orologio la
cintura da più di 3 K e un etto lecchiamo uno stiletto
poi diamo fuoco al tetto a chi è in stato di arresto a chi
ha perso un affetto fremiti recupero crediti amore infetto.

RIT