Panorami Sotto Vetro Testo

Testo Panorami Sotto Vetro

Jovanotti e Ramazzotti a Napoli: omaggio a Pino Daniele
Se tornerò
come la neve
mi sentirai
poi di vento verrà
se tornerò
sarò bambino
madre con te
salvo riposerò

scorrendo gli occhi suoi
lacrime incredule
lei che non capirà
lei che non si perdonerà

panorami sotto vetro
giorni giorni giorni
spesi a fingere normalità
e promesse sotto vetro
niente niente niente più
d'inutili parole ormai

identico
sarà l'inverno
ricordi avrà
poi di freddo dimentica
infetta da follia
fiore che sanguina
se tornerò
poche ore di tregua

scorrono immagini
e resti di favole
chiodo che penetra
taglienti lastre d'anima

panorami sotto vetro
giorni giorni giorni
spesi a fingere normalità
e risposte sotto vetro
niente niente niente più
d'inutili parole ormai

… parole ormai