Ghi N'ho Bevu' Na Tanica Testo

Testo Ghi N'ho Bevu' Na Tanica

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Quando xè matina a me svejo e vo' in cantina
togo su'l fiascheto e lo impieno de recioto
parchè go' da fare la colasion, dentro ghe pocio el pan biscoto
me incocono, vado via de testa

Quando che vien sera, me parecio par nar fora
meto 'e scarpe nove, vago in volta ma non so dove
che altri me speta in ostaria, prima de nare in discoteca
femo festa, vojo imbriagarme

Rit: Gh'in ho bevù na tanica, fo na balota atomica
a vojo na sera mitica, continuo a bere de tuto
par darme 'a carica

Gh'in ho bevù na tanica, fo na balota atomica
vojo na sera mitica, ormai ghe xè 'l vin che me scorre
'ntee vene, non rieso a vederghe più..

Quando torno casa, par la strada ghe xè na toxa
ela la me invita in un bar a ber qualcosa
non so gnanca bon de restare in pie',
però vojo bevare ancora un poco, non me stufo,
sembro un seciaro

Rit: Gh'in ho bevù..

Quando xè matina a me svejo e vo' in cantina
togo su'l fiascheto e lo impieno de recioto

Rit (2 volte)
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.