Ammami Testo

Testo Ammami

Gli album più attesi alla fine dell'estate: da Ligabue a Vasco
Nue tu mentiras pour mooi
Soffro della mia complessità
L'amore non si accorda come fender jazz
Imparerai a fregartene di me
Rido per gli affari miei
Gioco a ricordarmi dove sei
Ti porto un fiore che qualcuno butta via
Metafora di questa vita mia

E tu ammami, ammami, ammami morirò per te
Questa notte non hai scuse
Non cercar la Luna che non c'è
Ammami, ammami, ammami siamo io e te
Dopo il sesso voglio un cesso, una sigaretta e un karkadè
Bramo d'essere per te
Ciò che vorrei fossi tu per me
Povero me se siete poveri anche voi
Ci gioco io con ciò che più non vuoi
Conto gli anni appresso ai tuoi
Sarò già morto quando morirai?
Imparerò a memoria di che cosa sai
Per ricordare un po' di te se mai mi cercherai

Ma ora ammami, ammami, ammami morirò per te
Questa notte non hai scuse
Non cercar la Luna che non c'è
Ammami, ammami, ammami siamo io e te
Dopo il sesso voglio un cesso, una media super baladìn
Quando sarà festa
Ti porterò lontana dagli sguardi di chi non è stato mai
Qui in bicicletta sulle colline a spigolo o per strada fra i bstardi e i marinai
Ho poco da chiedere
E poca gente a cui lo chiederei
C'era un amico qui da me per un caffè
E nel parlar di tutto abbiam parlato anche di te
Dormo sotto i limiti
E c'è chi dice che siam sempre lì
Ci vuole un nano consenziente almeno un po'
Per dare nuova vita a questo show
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.