Mahllamore Testo

Testo Mahllamore

ESCO QUANDO IL SOLE SPEGNE
VADO A CACCIA DI PROCACITA'
FIGLIE D'EVA PREPARATE
DEBOLEZZE E SENSUALITA'
VI COLGO FRESCHE FEMMINE COME UN BEL FIORE
E POI A M'AMA O NON M'AMA GIOCHERO'
DI PETALI MI FACCIO UN PALTO'

NON SONO MAI STATO UN ADONE
GIOCO CON LA MENTE E LA POESIA
FINGO D'ESSERE UN COGLIONE
MA NOTTE STRUGGO CON SOTTIL MAGIA
E LIRICO E DECANTO COME UN BEL PAVONE
PREPARO LA MIA FAME DI BELTA'
SIGNORE,VENITE DI QUA

MAHLLAMORE CHI MI TOCCA MUORE
GIOCO COL FUOCO E SI SA'
SONO UN AUDACE SCIMMIONE INCESSANTE STREGONE
MI NUTRO DI DONNE A META' E QUINDI
HEI SIGNORE SOTTO PER FAVORE
AMATEMI PER CARITA'
CHE OFFRO SESSO SUCCESSO DECESSO IN UN ''RATATATA''

CHE SI DICA SIA MALVAGIO
NUTRIRSI DELLE DEBOLEZZE ALTRUI
NATURALE STO A MIO AGIO E LO SAREBBERO TUTTI PER CUI
NON SONO COSI' DISTANTE DAL SOGNAR COMUNE A TUTTI PIACE
IL SESSO SENZA NOIE
SENZA DOVER PAGARE DELLE TROIE

PASSA IL TEMPO I SOGNI E IL VENTO
MA LA STABILITA' MAI TROVERO'
SON COLPEVOLE LO AMMETTO
DI EFFERATI CRIMINI D'AMOR
DIFFICILE STANCARSI DELLA CARNE ROSA
DI DAME E BELLE DONNE D'OGNI ETA'
SON MAHLLAMORE,PANE E VERITA'
Copia testo
  • Guarda il video di "Mahllamore"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più