0-9 A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z1

Traduzione Poema

La classifica delle canzoni più trasmesse
Poesia
Stanotte ho avuto un incubo e mi sono svegliato attento,
me ne sono ricordato con paura e ho cercato nel buio,
qualcuno con il suo affetto e ho ricordato di un tempo
perché il passato mi ha portato un ricordo
del tempo in cui ero bambino
e la paura era motivo di pianto
Scusa per un abbraccio o una consolazione
Oggi ho ricordato con paura ma non ho pianto
Né ho reclamato un rifugio
Nell’oscurità ho visto un infinito senza presente
Passato o futuro
Ho sentito un abbraccio forte, non era più paura
Era una cosa sua che è rimasta in me, che non ha fine
All’improvviso tutti vedono che si è perso
O si sta perdendo qualcosa
Lenta e ingenua
Che rimane nel cammino
Che è scuro e freddo ma anche bello
perché è illuminato
dalla bellezza di ciò che è successo
qualche minuto fa
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.