L'Estate E' Già Fuori Testo

Informazioni su L'Estate E' Già Fuori L'Estate E' Già Fuori è una canzone di Elisa.
È la settima traccia dell'album Diari Aperti.
leggi tutto

Testo L'Estate E' Già Fuori

L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già

Tra alberi e incroci
Polvere e uffici
Senza un perché
L’estate è già fuori
La notte si accese
Il vento è un pianeta
E tu come stai
L’estate è già fuori
Le luci per strada
Portano a casa
Credici un po’ che non siamo soli

L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già fuori
Improvvisamente
Facile facile facile
Io e te su un filo
Che non c’è che non c’è che non c’è
Ma tu resta
Ma tu resta
Stringimi se resto
Stringimi e io resto
Io resto qui
Che l’estate è già fuori

Il suono del mare
Sogni e zanzare
Gente nei bar
L’estate è già fuori
Storie incompiute
Piccole scuse
Scopro chi sei dai passi che muovi

L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già fuori
Improvvisamente
Facile facile facile
Io e te sul un filo
Che non c’è che non c’è che non c’è
Ma tu resta
Ma tu resta
E stringimi se resto
Stringimi e io resto
Io resto qui
Che l’estate è già fuori

L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già
L’estate è già fuori fuori fuori fuori
Fuori fuori fuori fuori
Fuori fuori fuori fuori
Fuori fuori fuori fuori

Improvvisamente
Facile facile facile
Io e te sul un filo
Che non c’è che non c’è che non c’è
Ma tu resta
Ma tu resta
Stringimi se improvvisamente facile
Io e te su un filo che non c’è
Ma tu resta
Ma tu resta
Stringimi se resto
Stringimi e io resto
Io resto, io resto qui

L’estate è già fuori
  • Guarda il video di "L'Estate E' Già Fuori"
Questo sito utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner o scrollando la pagina ne accetti l'uso.Per info leggi qui