Tintatu Testo

Testo Tintatu

Marco Mengoni: il nuovo disco esce a gennaio
Scarica la suoneria di Tintatu!
Guarda il video di "Tintatu"

Sugnu tintatu di viriri cu l'occhi mei.

La mia mano cieca mi conduce tra le immagini in rovina
parvenze di sublime vita da te celebrata.
Il mio lusso incerto è camminare per le vie senza nome
lastricate dall'umida miseria dove poter naufragare... con te.

Cunnucimi jusu chi l'occhi toi vasu
araciu tintatu di viriri jo.
Unn'è la to luci chi scuru cchiù 'n sia
e scaliari a lu funnu un sia mai.

Cunnucimi ora unni u suli un tracodda mai
e araciu lu violu a li me occhi cumpari arré.
Unn'è la to uci chi cu lu ventu si nniu...
straviannu e 'un truvannuni mai.

La mia voce come un vento disturba il precario equilibrio
essenza di un cammino fiero da te ignorato.
La mia mano fu tentata d'afferrare
qualche immagine sognata in quel buio
ammantate di effimeri colori, sperduti in me.

Fussi tintatu di viriri cu l'occhi mei.

(ma è megghiu 'un sapiri mai)

Scarica la suoneria di Tintatu!
Lascia un commento