La Fine Del Mondo Testo

Testo La Fine Del Mondo

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Sicché la fine arrivò,
leggera e distratta come una stagione drogata di nuvole.
Ed ora mi accorgo che niente è quello che è.


La fine del mondo sta vibrando nel fiato corto di un respiro,
stuprando ogni battito di me che pensavo:
"non c’è niente, nulla che mi possa tangere"


brucio in silenzio nell’aria


io so, questa è la volta
che non si può dimenticare


brucio in silenzio nell’aria


e cento farfalle sfiorano lembi di stomaco,
niente è insopportabile.
Il buio dilata viscere
portandomi via.
Senza forma fiorirò, grande meraviglia.


anche se il sole stride come al solito
qui non c’è la luce che vorrei mi abbracciasse ancora


brucio in silenzio nell’aria.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.