Ma Chi Ce Stà Testo

Testo Ma Chi Ce Stà

Amici, ecco i finalisti
Nun se fa, chiamarlo addirittura con il mio telefonino,
guarda, nun se fa.
Che ce vò, tu che si brava a scegliere 'e parole
mo n'addio pecchè nun saje truvà.
M'e caccià, meglio luntano sulo e no a te fa pietà,
meglio mille nuttate senza te spuglià,
'stu core friddo nun può regalà.
Ma dimme chi ce stà
che me fa male 'mpiettoe nun è pazz'e te,
sultanto brav' a te fa 'nnammurà,
sulo pe 'o sfizio 'a sera e te vulè spuglià
e dopp' ca se stanca se ne va'.
Ma chi ce stà
ca se vennesse ll'aria si servesse a tte'
che va all'inferno si ce stisse tu
che dint'e pann' a sera t'adda respirà