Introduzione Testo

Testo Introduzione

[rumore fuori scena: sirena di ambulanza e voci di dottori che si affannano per tener fermo un pazzo pericoloso]

Potrebbe il divario tra Io e non-Io, tra soggettivo e oggettivo, essersi erroneamente costituito?

Potrebbe l'opposizione tra universo di scienza completamente al di fuori dell'Io e universo di coscienza, definito da una totale presenza dell'Io a se stesso, essere insostenibile?

E se l'analisi della realtà fallisse, troverà la biologia il suo metodo in un'analisi dell'idea di tipo psico-matematico, in una intellezione spinoziana, eh?
Copia testo
  • Guarda il video di "Introduzione"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più