Luna Testo

Testo Luna

Fabri Fibra condannato per aggressione: colpì un ragazzo con un microfono
Scarica la suoneria di Luna!
Guarda il video di "Luna"

Parlami di lui, ovunque sia
Parlagli di me, di questa notte che non passa mai
Luna, digli che io sono qui
Aspettando canto, come polvere tra gli angoli
Luna, digli che non passerà
Non dimentico gli attimi di felicità, gli occhi lucidi
Corri, digli che io sono qua, a difenderci
Che la pioggia non cancellerà tutti i brividi
Luna, digli dove sono, adesso uccidi il tempo
E dimmi ancora che tornerà
E adesso vattene a cercare il giorno, lasciami l'inverno e dimmi ancora che tornerà
Se pioverà
Felicità dagli occhi
Parlagli di me, ovunque sia
Parlagli di noi, di quel passato che non passa mai
Luna, digli che io sono qui
Qui che attendo danze sotto piume di ali e di angeli
Posa su di lui la verità
Croci e lividi
Specchialo sulla felicità di quegli attimi
Fà che veda cosa perderà
Almeno illudimi che una goccia lo risveglierà con i brividi
Luna, digli dove sono, adesso uccidi il tempo
E dimmi ancora che tornerà
E adesso vattene a cercare il giorno, lasciami l'inverno e dimmi ancora che tornerà
Se pioverà
E dimmi ancora che tornerà
Se pioverà
Felicità dagli occhi
D'estate, le mani, scivolavamo piano
(Felicità)
Tre gocce, veleno
Sudare
Si vive
Si muore

Scarica la suoneria di Luna!
Lascia un commento