I Logori Stendardi Di Wu Testo

Testo I Logori Stendardi Di Wu

Despacito da record: è la canzone più ascoltata di sempre
Fermi sulla riva dopo un viaggio polveroso
Bevendo vino ai piedi di un silente dio di pietra
Qui dove il sole danza sulle onde adamantine
Spira il vento dell'autunno, annuncia il cielo dell'inverno
Ora che cosa è rimasto di quell'antico splendore regale
Quando i re stringevano in pugno il destino degli dei
Quando vani sventolavano
I logori stendardi di Wu
Le voci degli spiriti sospingono le nubi
E sorgono dal suolo i lamenti dei guerrieri
E qui dove gli eroi son terra e dove il segno dell'uomo è vano
Dove la gloria dei sovrani è consumata dagli insetti
Ora che cosa è rimasto di quell'antico splendore regale
Quando i re stringevano in pugno il destino degli dei
Quando vani sventolavano
I logori stendardi di Wu
  • Guarda il video di "I Logori Stendardi Di Wu"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più