Io Sono Il Vento E Quel Giorno Ero Là Testo

Testo Io Sono Il Vento E Quel Giorno Ero Là

Io sono il vento e quel giorno ero là
c'ero per caso chissà
tre giorni e tre notti d'estate restai
sogni di suono guidai.
Poi li ho guardati andare via
addio per sempre a questa gente addio
li hanno ripresi le città
il grande sogno si è diviso là.
Splendida e strana improvvisa marea
mille colori e un'idea
gente venuta dal mare e dal nord
io sono il vento e lo so.
Poi li ho guardati andare via
addio per sempre a questa gente addio
li hanno ripresi le città
il grande sogno si è diviso là.
L'erba si nutre di quello che ha
presto cresciuta sarà
l'ultima traccia sparisce da sé
il resto lo porto con me.
E li ho guardati andare via
addio per sempre a questa gente addio
li hanno ripresi le città
il grande sogno si è diviso là.
Mille le voci nell'aria con me
cantano ancora perch
é io sono il vento e quel giorno ero là
c'ero per caso chissà.
Copia testo
  • Guarda il video di "Io Sono Il Vento E Quel Giorno Ero Là"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più