Ripensando Alla Freccia Del Sud Testo

Testo Ripensando Alla Freccia Del Sud

Cenerentola stringi il biglietto Palermo - Milano,
I tuoi occhi che cosa hanno fatto per esser veleno
Un marito che a Pasqua non torna
Un biglietto firmato due corna
Sono storie lo sai anche tu
Niente di più.
.
Cenerentola scusa se fumo non posso dormire
Io ti guardo e mi sembra anche il treno di donna un respiro
Che succede se allungo la mano
Come è giovane e antico il tuo seno
Cenerentola dagli occhi in su scusami il tu

Ripensando alla Freccia del Sud
E profumavano le arance la Freccia del Sud
Ma le tue guance di più
In crescendo campagne e città
Mi domandavi se la nebbia è sogno o realtà
Scendiamo qui se ti va.
Ripensando alla Freccia del Sud...

Cenerentola un fiore di ferro lo vedi è Milano
Inghiottita da braccia , capelli e lacrime d'uomo
Ti capisco se volti la testa
Il perdono è sempre una festa
Una donna di un giorno e di mai questo tu sei

Ripensando alla Freccia del Sud...
Copia testo
  • Guarda il video di "Ripensando Alla Freccia Del Sud"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più