Un Segno Testo

Testo Un Segno

Vasco Rossi, il Live Kom ‘016 parte da Lignano Sabbiadoro
Non ho più / parole o gesti che restino nell'aria i tempi utili per coglierli./ Come scolpire fango mentre piove,/ non c'è nulla che rimane / non un segno mio,/ non un segno…/ DA RICORDARE / io parole ai sordi e muto con chi sa bene ciò che ho dentro,/ mi sono accorto che il palco immaginario,/ dove ho sempre recitato,/ ora è chiuso!/ QUI RESTERO' SENTIRO' BLACKOUT / E cadranno i muri / di questa casa./ Dove il silenzio culla in eco / quel giorno che…/ che di me ha ancora un segno! / Quel segno mio…/ un segno… DA RICORDARE//




Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.