Gemiti Testo

Testo Gemiti

Sento il mio corpo che espode,
voglio cibarmi del tuo nettare,
condividere il proprio respiro,
gemiti, la voce dell'istinto

RIT
Spengo la stella dell'amore che eclissa l'animalità,
ora che ho compreso l'essenza del mondo (2v.)

Contorcersi fra le fiamme della passione,
l'inferno non è mai stato così gelido,
ormai capisco che le mie radici affondano nel terreno dell'irrazionalità

RIT

Violentami mio nuovo Dio,
entra in tutti i pori del mio io,
mostrati come non hai fatto ancora,
divente re di questa terra lasciata sola

RIT
Copia testo
  • Guarda il video di "Gemiti"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più