Primula Testo

Testo Primula

Cadimi dalle nuvole,
io,
chi mai sarei.
Tu che sei
molto incredula,
trepida ti fai.
Meravigliati,
che mutamento è mai?
Stento a credere
che tipo in Te
va in fiore quasi
Tu sia...
una Primula
e spontanea,
tremula per noi.
L'anima momentanea,
scettica sul poi..
Io dico che..
tutto sta
nel persuadersi
che durerà la già fuggita felicità.
Sei carissima
fino a
un pò piangere vere lacrime,
per nulla se per scusa
Tu ,
fingerai nel crepuscolo
un minuscolo bruscolo fra noi.
Scherzaci vivacissima
scettica sul poi
Perdimi,
che ti perdo anch'io.
Ma chi siamo noi?
meravigliati.
Che mutamento è mai,
se durerà la già fuggita felicità.
Copia testo
  • Guarda il video di "Primula"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più