Nubi di ieri sul nostro domani odierno (Abitudinario) Testo

Testo Nubi di ieri sul nostro domani odierno (Abitudinario)

Laura Pausini: il 25 settembre esce il primo singolo estratto da "Simili"
Sono uno abitudinario,
leggo la targhetta sopra l'ascensore:
qual e' la capienza, quanti chili porta,
poi si apre la porta e non lo so gia' piu'.

Sono abitudinario,
e se mi soffio il naso devo controllare quello che ho prodotto,
quanti chili pesa e se c'e' del pericolo per l'ascensor.
Seduto nella vasca emetto certe bolle che, salendo a galla,
corron sulla schiena fandomi felice; giunte in superficie non mi piaccion piu'.
Sono abitudinario, non mi giudicate, siete come me.


E adesso un lieto ritornello che non c'entra un cazzo, ma che piace ai giovani:
ditemi perche' se la mucca fa mu il merlo non fa me.
La nostra vita e' una sciarada, sulle prime sembra xxxxyx, e invece e' zxxyxz.
Ditemi perche' c'e' un dirigibile marrone senza elica e timone dentro me.

Quando c'ho la ragazza faccio la conchetta per sentirmi il fiato,
sto vent'anni in bagno, penso che si chiava, dopo non si chiava e non mi lavo piu'.
Cerco nelle mie narici una testimonianza delle mie radici,
ma vi trovo un fico e lo dovro' spalmare sotto qualche banco, come in gioventu'.
Questi sono i miei costumi, vendo paralumi, siete come me.

E allora un altro ritornello che non c'entra un cazzo, ma che piace ai giovani:
ditemi perche' se la mucca fa mu il merlo non fa me.

Hi, we are Wayne Jackson and Andrew Lowe, the Memphis Horns. Hi, I am the Rararos. Big Trouble. Thank you.

Ditemi perche' c'e' un dirigibile marrone senza elica e timone dentro me.
Giunto al termine del giorno, cerco fra le coltri un poco di speranza.
Peto in abbondanza, non ho piu' sgomento, lieto mi addormento ebbro dei miei gas.