Povero Pagliaccio Testo

Testo Povero Pagliaccio

Tutte le sere
Arriva il lestofante
Con l'orologio d'oro al polso
E la donzella poco intelligente
Il cameriere con calici d'argento
Imbarazzato gli versa il brodo caldo
Sul cappello
E lui con frasi immorali si drizza su
quei pochi capelli

Povero pagliaccio parla sempre a vanvera
Povero pagliaccio gonfia la sua bambola
La folla lo applaude con tanto di inchino
Lui si cala le braghe.

In piena notte
Con la voce stanca
Resta da solo
A contemplare la sua ingorda beatitudine
E poi con frasi immorali
Si scaglia
Contro la provvidenza

Povero pagliaccio parla sempre a vanvera
Povero pagliaccio gonfia la sua bambola
La folla lo applaude
Con tanto di inchino
Lui si cale le braghe

La folla lo applaude con tanto di inchino
E lui
Si cala le braghe
Si cale le braghe
Si cala le braghe
Copia testo
  • Guarda il video di "Povero Pagliaccio"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più