Habana Club Testo

Testo Habana Club

Fabio Rovazzi: arriva l’accusa di plagio
  • Guarda il video di "Habana Club"
Che cosa faccio qui?
Sempre lo stesso bar,
ed il giornale che c'ha qualche ruga in più di stamattina;
il destino dentro al mio cubino.
Le stesse facce qui,
svogliate come me,
con l'attitudine all'inquietudine tra i tavolini:
qui pensiamo, ma con gli intestini.
… Discorsi uguali
come i percorsi che fa un tram,
stiamo aspettando alla fermata dell'Habana Club.
Che cosa faccio qui,
da mille anni qui?
E la risposta, dai, dammela tu che sei entrata prima;
il destino dentro un vestitino.
E questo dolce shock vorrei durasse un po',
non un'eternità,
ma almeno un po' più in là di domattina…
su dai, Bruno, fai un altro cubino
Discorsi uguali
come i percorsi che fa un tram,
stiamo arrivando alla fermata dell'Habana Club.
Discorsi uguali
come i percorsi che fa un tram,
siamo arrivati alla fermata dell'Habana Club.
Che cosa faccio qui?
Che cosa faccio qui?
Che cosa faccio qui?
  • Guarda il video di "Habana Club"
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.