Schiavi Ma Felici Testo

Testo Schiavi Ma Felici

Indesiderata la nebbia nel cielo,
i tuoi occhi ed un velo;
emarginata la luna dal sole,
speranza che muore,
parole, le tue, nascoste nel caos.
Aspetto, coraggio, parole, le mie
son troppe, son poche, volando riscopro
la libertà, ah la libertà
di essere schiavi, schiavi ma felici
nel mondo che sogno ma ora non mio.
Inspiegabili lacrime vuote ma sento che
sola mai lo sarò,
certo orgogliosa di essere me,
nient'altro che me;
menzogne, le tue, avvolte dal caos.
Son viva, conforto, parole, le mie
son troppe, son poche, respiro e ritrovo
la libertà, ah la libertà
di essere schiavi, schiavi ma felici
nel mondo che sogno ma ora non mio;
la libertà, ah la libertà
di essere schiavi, schiavi ma felici
nel mondo che sogno ancora non mio.
Copia testo
  • Guarda il video di "Schiavi Ma Felici"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più