La Stupidità Testo

Testo La Stupidità

Tiziano Ferro annuncia il nuovo album: "Il Mestiere Della Vita"
Pesta l’uomo nero, è uno spacciatore,
un sovvertitore, lui è un terrorista, è uno sfruttatore,
lui ti ruba il pane, lui è tutto il male, il male, il male,
quello che ti può far male

Prendi quei bambini, spostali di là,
che a scuola non si va per imparare,
ma è per chi sa già, tienili lontani, separati,
i nostri figli non si devono mischiare con quelli là

Sono il tuo pastore tu la pecora smarrita,
ma ti aiuto solo se
hai vissuto bene la tua vita,
non sei omosessuale,
né malato terminale,
oppure un feto malformato,
un non-essere abortito

Togli le puttane dalla circonvallazione
che non è carino per chi abita di là,
mettile su al terzo piano, al terzo piano,
al terzo piano va bene

Metti le inferriate alle finestre se vuoi
che nessuno ti entri in casa a mettere le mani
sulla tua roba preziosa, roba preziosa, roba preziosa

Compra una pistola se vuoi
che tuo figlio si senta più sicuro a scuola,
compra una pistola,
certo più sicuro, con una pistola,
dentro il tuo negozio metti una pistola

La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
Solo la stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
Sempre la stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
La stupidità
Solo la stupidità
La stupidità
La stupidità
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.