L'odore Dell'aria Prima Del Temporale Testo

Testo L'odore Dell'aria Prima Del Temporale

Snoop dogg fermato in aeroporto a Lamezia: nelle tasche 50.0000 dollari in contanti
I pugni in tasca, il vuoto dentro, tremo di rabbia e penso
Ai punti di sutura che porti con te
Sigarette amare, artigli nelle labbra
Bevo inquieta dai miei polsi recisi
Compagne! Compagni! Attenti alle spire del verme nero che striscia in città
Il fumo che esce dalla bocca d'inverno, la neve sporca, le vie del centro
Le orme sul fango, i morsi del gelo, le luci lontane, le croci uncinate
Il fumo che esce dalla bocca d'inverno, la neve sporca, le vie del centro
Le orme sul fango, i morsi del gelo, le luci lontane, le croci uncinate
Siamo i muri bruciati di una casa occupata
Siamo...
Il vento sferza la mia città, un lungo addio ci segnerà
Il vento sferza questa città, la pioggia fitta scenderà
Avvisaglie concrete di repressione
E' tempo di amare con i cuori divelti dal petto
Il fumo che esce dalla bocca d'inverno, la neve sporca, le vie del centro
Le orme sul fango, i morsi del gelo, le luci lontane, le croci uncinate
Il fumo che esce dalla bocca d'inverno, la neve sporca, le vie del centro
Le orme sul fango, i morsi del gelo, le luci lontane, le croci uncinate
Siamo i muri bruciati di una casa occupata
Siamo...