La Salita Testo

Testo La Salita

Amici 2017: le novità della prossima edizione
Tra un orizzonte chiaro e l’altro che promette solo fango,
e coriandoli di ghiaccio, suoni e luci dall’inferno.
Il cielo terso è di chi si accontenta.
Io scelgo i desideri che ho nascosto al di là della tempesta, al di là della tempesta.

Perciò il mio mondo va in salita.
Ogni traguardo è sempre in cima a una salita.
Guardarsi indietro aumenta solo la fatica.
Per una volta vorrei fosse una discesa,
poter planare e non scalare questa vita.

Quanto vale il mio coraggio sotto il peso
di questa città che annusa il mio odore come un cane.
Non ti conquisterò mai con un osso,
piuttosto preferisco fare i conti col dolore del tuo morso, col dolore del tuo morso.

Perciò il mio mondo va in salita.
Ogni traguardo è sempre in cima a una salita.
Guardarsi indietro aumenta solo la fatica.
Per una volta vorrei fosse una discesa,
poter planare e non scalare questa vita.

… io non vendo i miei sorrisi, né mi mostro mai per quello che non sono…

Perciò il mio mondo va in salita.
Ogni traguardo è sempre in cima a una salita.
Guardarsi indietro aumenta solo la fatica.
Per una volta vorrei fosse una discesa,
poter planare e non scalare questa vita.
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.