Re Arcù Testo

Testo Re Arcù

nel regno di Cazzònia non si vive proprio più
moralisti e puritani c' hanno fatto il culo blu
un Re da anni manca ma chi sul trono siederà....?
non ce n' é uno che se salva ne sta città
e allora Mago Merdìno ci penserà
"Chi la ceppa dalla roccia sfilerà,
sul trono di Cazzonia siederà!"
Re, Re Arcù... la ceppa dalla roccia hai preso tu
Re, Re Arcù... e allora forza mettijelo ar cù
era ora finalmente qualcuno ci difenderà
dai cattolici perbenisti che ce stanno a rovinà
e le vecchiacce e i preti che stanno sempre a rosicà
nel cesso Re Arcù li affogherà
i fottuti moralisti impalerà
e i puritani ipocriti si sa
in fondo a una fogna incatenerà
(Rit.).
I giornaletti porno a tutti lui regalerà
i film di Moana Pozzi in tutti i cinema darà
bordelli e sexy shop in ogni via della città
preservativi gratis a volontà
e andrà in galera chi non tromberà
e chi sul marciapiede batterà
le tasse mai più lui non pagherà
(Rit.)
Re, Re Arcù... i froci e le mignotte difenderà
Re, Re Arcù... i travestiti e i depravati salverà
coi cavalieri della chiavica rotonda
chi je dice nun se fà! lui se lo sfonda
con Mago Merdìno al fianco sempre vincerà
Copia testo
  • Guarda il video di "Re Arcù"
Questo sito web utilizza cookies di profilazione di terze parti per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina acconsenti all'uso dei cookie.leggi di più