Te Pìo, Te Fotto Testo

Testo Te Pìo, Te Fotto

Amici 2017: le novità della prossima edizione
sò sempre più incazzato, se t'acchiappo sei finito
te distruggo poi t' ammazzo, me te frullo dar teràzzo
poi te apro in mille pezzi, te cucino come 'na sarsiccia
te lego er cazzo intorno al collo, t'arostisco come un pollo
poi te strappo l'intestino e me ce faccio un tramezzino
te pìo a zappate la cappella e me la friggo in padella
e alla fine te rivolto proprio come un pedalino
e se per caso non abbòzzi te riempio de cazzotti
te pìo, te fotto, te fotto, t' ammazzo, t' affogo
te sfondo, te apro, t' empicco, te brucio, te spacco
se t' acchiappo t' enfilo ner culo una ringhiera
poi vado in balcone e te sventolo come 'na bandiera
e' inutile che scappi, il culo tanto te lo sfondo
te lo prendo a picconate poi c' enfìlo un mappamondo
poi te strappo i polmoni te l'infìlo dentro ar naso
te metto le recchie a còce al forno e me le magno quando torno
e per finire, caro mio, te strappo tutte e due le palle
poi te fiocino le chiappe e me le magno co' le frappe
e con quello che rimane ce faccio un mega panettone
con su scritto: "alla memoria de 'sto grandissimo cojone"!
(Rit.)
Questo sito web utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze e per migliorare la tua esperienza. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina o cliccando qualunque elemento sottostante acconsenti all'uso dei cookie.